CulturaPrimo Piano

AnciSicilia, una targa contro la violenza sulle donne

Foto da Internet

Una targa alle porte di tutte le città siciliane contro la tratta e contro la violenza sulle donne. Questa l’iniziativa presentata dal presidente dell’AnciSicilia, Leoluca Orlando, che questa mattina, a Villa Niscemi, ha incontrato i rappresentanti del coordinamento anti-tratta Favour e Loveth di Palermo e del Ciss.

Tra gli intervenuti all’incontro anche la nigeriana Isoke Aikpitanyi, ex vittima della tratta, oggi testimone di rilevanza internazionale e autrice del libro “Le ragazze di Benin City”.

“Ringrazio il Ciss – ha detto il presidente Orlando – per avere coinvolto l’AnciSicilia in questo progetto cui assicuriamo tutta la nostra collaborazione. Nei prossimi giorni invieremo una nota a tutti i sindaci dell’Isola per sensibilizzarli al problema, sottolineando che, in questo caso specifico, bisogna impegnarsi ad allontanare lo spettro della solitudine che penalizza le vittime e rende impotenti le istituzioni e la società civile”.
“Dobbiamo, quindi, – ha concluso Leoluca Orlando – suggerire un percorso unitario a tutti i comuni con l’obiettivo di rispettare la vita, le donne e la società intera, attraverso forme di collaborazione tra gli enti locali”.

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.