Cultura

Anci e Inward insieme per la street art nelle Città e nei Comuni d’Italia

Promuovere lo sviluppo della creatività giovanile e della street art in ambito urbano nelle città italiane: questo lo spirito con cui è stato siglato il protocollo d’intesa fra l’Anci, Associazione Nazionale dei Comuni Italiani, ed Inward, Osservatorio sulla Creatività Urbana.

L’accordo dà seguito alle numerose azioni che l’Anci ha avviato negli ultimi anni a supporto delle politiche giovanili delle amministrazioni locali, con particolare riferimento alle iniziative di promozione e supporto della creatività giovanile, della street art e dell’arte dei graffiti.

Attraverso la collaborazione con Inward, osservatorio dotato anche di un network nazionale che raccoglie e coinvolge centinaia di creativi italiani nell’organizzazione di seminari, workshop, convention, ricerche e progetti con università, enti pubblici, privati, associazioni no-profit ed operatori culturali, l’Anci intende mettere in rete e valorizzare le numerose iniziative che nei diversi territori vengono organizzate con sempre maggiore frequenza, contribuendo a valorizzare e riqualificare importanti porzioni delle nostre città.

“L’accordo con Inward ci permette di proseguire nel sostegno e nella promozione della creatività urbana nei nostri Comuni, dando spazio a tanti giovani artisti che richiedono spazi e occasioni per poter esprimere le loro doti – dichiara Roberto Pella, delegato alle politiche giovanili di Anci – In particolare sul tema della street art, ci preme collaborare con quelle associazioni che, nei diversi territori, operano per valorizzare gli spazi urbani in accordo con le Amministrazioni, contrastando ogni forma di vandalismo che, erroneamente, viene associata a questa forma di arte. Come Anci opereremo per dare visibilità a quello che accade nel territorio, con la prospettiva di creare un circuito che promuova a livello nazionale tutte le manifestazioni organizzate dai Comuni”.

“In Italia, negli ultimi anni, gli stessi che hanno visto la nostra più assidua lavorazione di ricerca e sviluppo sul fenomeno– afferma Luca Borriello, direttore di Inward Osservatorio sulla Creatività Urbana – , si registra un miracoloso e ricco fiorire di progetti ed eventi di creatività urbana; quanto auspicato in fatto di sinergia tra pubblico, privato e no profit, insieme per fini di valorizzazione, si sta lentamente e finalmente realizzando Non possiamo che essere felici ed orgogliosi, dunque, della fiducia confermataci da Anci, con cui abbiamo già lavorato anni fa avviando la stagione più bella della street art in Italia, che ci mostra oggi i frutti forse più competitivi sullo scenario europeo per maturità artistica, capacità gestionale e per l’impegno di Città e Comuni ad investire lucidamente sulle competenze professionali dei creativi urbani e dei relativi operatori specializzati”.

L’accordo di collaborazione prevede, fra le diverse attività, anche il rilancio del sito ItalianGraffiti quale luogo di promozione e condivisione dei progetti e delle opere realizzate nelle Città e nei Comuni d’Italia.

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.