Moda-Società-GossipPrimo Piano

Amy Winehouse, rubato l’abito da sposa dalla sua casa di Londra

Amy Winehouse. Foto Internet

Era luglio 2011 quando la cantante più trasgressiva e brava della musica inglese moriva nella sua casa londinese di Camden Square. In questa stessa casa quest’anno, durante la notte di Halloween, è avvenuto un furto.

Amy Winehouse è scomparsa da poco più di un anno ma l’amore per la sua immagine, le sue canzoni e soprattutto la sua icona non è finito con lei e tantissimi sono i fanatici disposti ad avere un pezzo della cantante.

Un primo furto era già accaduto nell’agosto del 2011 e ora l’avvenimento si ripete anche se, in quest’ultima occasione, il furto sembra premeditato, infatti sono stati portati via due abiti particolarmente costosi, l’abito da sposa che Amy indossò il giorno delle nozze a Miami con Blake Fielder-Civil nel 2006 e un abito Moschino indossato una volta sul palco durante una performance al programma televisivo Later… with Jools Holland.

Questi due abiti erano molto importanti per la famiglia della cantante prematuramente scomparsa, poiché a breve sarebbero stati messi all’asta a New York per raccogliere fondi da destinare alla Fondazione Amy Winehouse, tra i cui obiettivi ci sono la costruzione di case-famiglia per bambini e servizi di sostegno per tossicodipendenti. A quanto dicono i giornali inglesi dalla vendita dei due abiti rubati si sarebbero ricavate 130.000 sterline, ovvero più di 160.000 euro.

Il padre di Amy Winehouse, Mitch, ha dichiarato alle pagine del Sun: “ La casa di mia figlia verrà messa in vendita, e tutti gli oggetti che ne fanno parte sono già stati catalogati e preparati per essere immagazzinati. È probabile che gli abiti siano stati sottratti proprio durante questo lavoro di classificazione dei beni di Amy, un processo che ha visto coinvolte poche persone ma che ha comunque dato vita a un via vai di gente.

Stiamo cercando di capire se manchi qualcos’altro all’appello. Ad esempio è strano che non siano stati presi alcuni dei suoi abiti firmati. Ce ne sono un paio di Dolce & Gabbana che valgono una fortuna. Il suo vestito da sposa era un semplice abito di cotone, l’aveva pagato un centinaio di sterline in un negozio. Ma chiunque ce l’ha portato via sapeva bene che significato avesse e quale fosse il suo reale valore”.

Nel frattempo continuano le indagini ma al momento non ci sono ancora tracce dei saccheggiatori.

Valentina Molinero

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.