CulturaPrimo Piano

Amnesty a Lampedusa organizza campi estivi per i diritti umani

Logo

Quest’anno Amnesty International Italia, ha scelto tre diverse località per la sua iniziativa che si svolgerà da giugno a settembre.

Piemonte, Umbria e Lampedusa ospiteranno i campi estivi per i diritti umani, dedicati ai diversi temi che interessano l’organizzazione, tra cui discriminazione, tortura e diritti di migranti, richiedenti asilo e rifugiati.

L’iniziativa è un’occasione per riflettere sui diritti umani e un modo per contribuire al loro rafforzamento.

Una manifestazione per tutte le età:

– dal 12 al 18 giugno presso la Casa alpina a Sant’Anna di Valdieri (CN) per ragazzi dai 14 ai 19 anni d’età;

– dal 30 luglio al 5 agosto presso il centro “La buona terra” a Passignano (PG) per ragazzi dai 14 ai 19 anni e dal 6 al 12 agosto per ragazzi dai 19 ai 25 anni;

– dal 23 al 30 luglio presso il campeggio “La roccia” a Lampedusa (AG) per adulti tra 18 e 35 anni e dal 3 al 10 settembre per over 35.

Fondamentale, per una buona riuscita dell’evento, sarà la cooperazione di tutti i partecipanti per quanto riguarda le attività formative e comunitarie.

Per i più giovani, ai campi di Passignano e Sant’Anna di Valdieri saranno utilizzate prevalentemente modalità esperienziali e partecipative, mentre il campo di Lampedusa sarà un luogo di incontro e di confronto tra esperti e partecipanti sul tema della migrazione.

I campi estivi di Amnesty International Italia permettono di ragionare sugli strumenti utili per incidere in prima persona nella realtà che ci circonda, per migliorarla, per rendere il mondo in cui viviamo sempre più libero e più giusto attraverso laboratori, workshop, approfondimenti e confronti, formazioni e incontri con esperti e testimoni di violazioni dei diritti umani. Per credere che il mondo sarà migliore quando, insieme, sentiremo nostre le ingiustizie del mondo.

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.