CronacaPrimo Piano

Amnesty, Catania scende in piazza per i migranti

Grande successo di pubblico per l’evento nazionale di Amnesty International, S.O.S. EUROPA,  tenutosi sabato 22 marzo a Catania in piazza dell’Università. L’iniziativa si è svolta dalle 11.00 alle 18.00 e ha previsto la realizzazione di una “biblioteca vivente” messa in atto dagli attivisti e dal pubblico presente sul delicato tema dell’ immigrazione e dato luogo a dibattiti sul ruolo dell’Europa in materia di asilo politico e flussi migratori.

Complessivamente sono stati circa 50 gli attivisti presenti in piazza, provenienti da 9 differenti Gruppi siciliani, con 8 postazioni narranti fisse, tavolini di raccolta firme con materiali e gadgets, bandiere e striscioni gialli che hanno colorato la piazza catanese e attratto il pubblico.

Molti i giovanissimi, che hanno girato video interviste, postato foto sui social networks, realizzato un disegno “live” che riproduce una delle tavole del libro “Migrando”, distribuito materiali e coinvolto i passanti.

La presenza di un gruppo di percussionisti africani ha descritto una cornice sonora esotica molto apprezzata dai presenti. La campagna S.O.S. Europa di Amnesty International vuole denunciare le prassi inefficaci, disumane e pericolose in tema d’immigrazione e asilo applicate alle frontiere europee e intende interrompere la pericolosa e preoccupante tendenza degli Stati membri dell’Ue a privilegiare nuove politiche di contrasto a scapito delle misure di protezione.

Da marzo a giugno – quando l’Ue adotterà la strategia quinquennale in materia d’immigrazione – i cittadini italiani potranno prendere parte a un’azione digitale attraverso il sito http://www.amnesty.it/22-marzo-sos-europa-migranti, per sollecitare i leader degli Stati membri a dare priorità alla protezione dei migranti e dei richiedenti asilo rispetto alle frontiere.

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.