Cronaca

Amia, Spallitta (Idv): “Società non può fallire, sarà gestita senza sprechi”

Nadia Spallitta (foto Facebook)

 

“Ritengo che l’Amia essendo un’azienda di diritto pubblico non possa fallire, come indica una consolidata giurisprudenza e auspico che questa posizione venga accolta dal tribunale di Palermo, che per la questione Gesip si è pronunciata in tal senso ’’. Lo dice il vicepresidente vicario del Consiglio comunale di Palermo, Nadia Spallitta.

“Una procedura di fallimento in relazione a servizi essenziali e indispensabili potrebbe avere effetti devastanti per la città -prosegue-.Del resto una razionalizzazione dei servizi, un contenimento delle spese e una riduzione degli appalti esterni potrebbero rappresentare degli strumenti utili per risanare il bilancio aziendale, insieme a una politica all’insegna dell’economicita’ e dell’efficienza, che sta perseguendo la nuova Amministrazione”. “In altre parole -conclude- l’attuale governo cittadino Amministrazione sarà in grado di gestire con oculatezza la società partecipata, subentrando ai commissari dimissionari, assicurando in futuro il pareggio di bilancio, il soddisfacimento dei debiti e servizi efficienti”.

 

 

 

 

 

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.