Primo Piano

Amazon: utili da capogiro nel primo trimestre 2013

Amazon Kindle Fire

Tempo di bilanci per le aziende, per verificare il rendimento del primo trimestre 2013. E se molte di esse presentano bilanci in rosso, così non è per Amazon, che registra una crescita del fatturato del 22% a 16,1 miliardi di dollari, ben oltre le proprie aspettative.

Il CEO (Chief Executive Officer) – carica corrispondente al nostro Amministratore DelegatoJeff Bezos ha dato l’ok per aggiungere 20 hub di vendita in modo da attirare nuovi utenti consumer, garantendo loro una quantità più ampia di prodotti e una consegna più rapida. In contemporanea aumentano gli investimenti in contenuti digitali per la gamma di tavolette multitouch Kindle Fire e Fire HD.

Anche i commercianti hanno iniziato ad essere attratti dalle potenzialità del colosso di Seattle, tanto da sfruttarne la vetrina e l’e-commerce per definire e completare gli ordini; si attesta che questa strategia genera circa il 40% delle vendite. Nella top-ten dei prodotti più venduti si piazzano i contenuti digitali o acquisti di tablet e e-book reader Kindle.

Non è tutto rose e fiori però. Infatti, in realtà, sono i guadagni nel business retail e i servizi di cloud-computing a dare respiro alle casse dell’azienda, soprattutto nel mercato del Nord-America, in quanto in Europa l’euro-recessione attualmente non dà scampo, a seguito della tanto rinomata crisi.

Ma Amazon non si ferma qui. Secondo quanto riportato da Bloomberg Businessweek, sarebbe in programma un tentativo di anticipare Apple nel lancio di una Kindle Tv, ossia una Smart Tv con Android modificato, allo scopo di aggiudicarsi i diritti streaming in esclusiva di serie tv (si parla addirittura di Downtown Abbey) per poter vendere i contenuti multimediali su Amazon Prime.

 

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.