PoliticaPrimo Piano

Amato: “Dal Governo dei professori al Parlamento dei fuori corso”

Giuliano Amato (foto internet)

Roma – In un’intervista al ‘Corriere della Sera‘ l’ex premier Giuliano Amato parla del momento politico dell’Italia.

“Sono giorni di grande amarezza per me e credo non solo per me. Ho visto il mio curriculum, lo specchio di una vita in cui io ho  manifestato capacità, competenze e nulla altro, addotto ad esempio di ciò che dobbiamo distruggere. E l’amarezza è anche stata nel constatare quanto questo vento pesante abbia impaurito, in nome del consenso, anche coloro che avrebbero dovuto reagire mostrando quanto tutto questo fosse inammissibile.”

“Purtroppo – aggiunge – su questo pesa anche l’attuale condizione di un ceto politico le cui letture non vanno molto oltre Twitter, e se su Twitter legge 50 commenti negativi su di lei ne desume che il popolo la vede male. Siamo passati dal governo dei professori al Parlamento dei fuoricorso“. Conclude con una battuta sul premier Enrico Letta: “Dispone di una qualità che l’Italia sta rovinando tra rabbia informatica e ostilità reciproca: ha la dote dell’equilibrio”.

 

Adnkronos

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.