CronacaPrimo Piano

Amat, da oggi biglietto del bus più caro: costa 1,40 euro

Da oggi prendere l’autobus a Palermo costa di più. Infatti il biglietto Amat è aumento di 10 centesimi: si passa da 1,30 euro a 1,40. La validità rimane la stessa: 90 minuti.

“L’aumento del costo del biglietto ordinario – ha dichiarato l’assessore alla Mobilità Tullio Giuffrè – è nei fatti e nella sostanza un adeguamento tariffario, dovuto alle disposizioni normative in materia, emesse dalla Regione Siciliana a fine 2013. L’amministrazione ha dovuto prendere atto di tale orientamento, così come dell’ulteriore taglio al Fondo Trasporti regionale, operato con la Finanziaria appena approvata dalla Regione e sin dall’inizio di quest’anno, ha richiesto all’Amat di rivedere e aggiornare il sistema degli abbonamenti oggi vigente”.

L’aumento del biglietto è stato determinato dal decreto regionale dell’assessore alle Infrastrutture e Mobilità n.2432 del 7/10/2013, e il Comune di Palermo ha deciso di adeguarsi.

Il consiglio di amministrazione dell’Amat ha intenzione comunque di ridurre il costo degli abbonamenti: quello mensile passa da 48 euro a 32, quello semestrale da 288 euro a 165 e quello annuale da 459,40 euro a 300. La proposta verrà spedita nei prossimi giorni in Consiglio comunale.

“La nuova proposta di abbonamenti ai servizi erogati dall’Amat – ha concluso l’Assessore – è stata inviata al Consiglio comunale, insieme alla revisione del contratto di servizio dell’Azienda”.

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.