CronacaPrimo Piano

Altri 329 migranti in Sicilia. Migliaia in Germania. Ma non si arrestano le polemiche Salvini – Alfano

E’ entrata poco dopo le 8 nel porto di Pozzallo la nave battente bandiera irlandese “L. E. Niamh”, con a bordo 329 migranti soccorsi ieri nel Canale di Sicilia su un barcone in difficoltà. Sono quasi tutti uomini, soltanto 10 le donne, di cui una in stato di gravidanza ricoverata in ospedale per accertamenti.

Allarme da Lampedusa, circa 20 migranti sarebbero caduti in acqua nel Canale di Sicilia prima che la barca sulla quale viaggiavano fosse raggiunta da due unità della Guardia Costiera, appena giunte sull’Isola.

E’ quanto hanno riferito alcuni extracomunitari sbarcati nel molo dell’isola agli operatori del progetto “Mediterranean Hope”, finanziato dalla Federazione delle Chiese evangeliche in Italia.

Non si arresta il flusso migratorio dai paesi del medio oriente verso l’Europa. Proprio ieri Germania e Austria hanno deciso di aprire le frontiere ai rifugiati dopo le numerose proteste degli attivisti umanitari e dell’opinione pubblica.

Mentre Berlino interverrà con un totale di 6 miliardi di euro a favore della massa di migranti che in questi giorni sta entrando nel Paese: ai 3 miliardi di euro già annunciati per gli stati ed i comuni se ne aggiungono altri 3 per programmi federali di assistenza, secondo quanto riporta la Bbc online.

I volontari che sono partiti da Vienna a bordo delle loro auto per recarsi in Ungheria a recuperare i profughi che tentavano di arrivare al confine sono rientrati in Austria. I promotori dell’iniziativa annunciano sui social media: “stiamo festeggiando coi migranti il successo del corteo”. “Stiamo festeggiando il successo di questa iniziativa con i migranti a cui abbiamo assicurato un passaggio sicuro”. Lo riferiscono gli stessi promotori dell’iniziativa #marchofhope – marcia della speranza – sui social media. Alcuni di loro hanno scelto di viaggiare in ‘blocchi’ per ridurre il rischio di essere fermati dalla polizia ungherese. Lo precisano all’ANSA fonti italiane presenti nel corteo.

Le migliaia di migranti giunti in Germania nelle ultime ore con treni e bus sono stati distribuiti in varie città, mentre per oggi si attendono nuovi arrivi. La polizia ha riferito che un treno speciale con 570 profughi a bordo è arrivato la notte scorsa della città di Saalfeld, in Turingia. Oltre la metà di loro sono stati portati a Dresda e sistemati in una scuola per ufficiali dell’esercito. Altri treni sono giunti ad Amburgo, nel nord, e a Dortmund, a ovest, mentre a bordo di autobus oltre 300 migranti sono stati portati a Berlino. Per la giornata di oggi sono attese altre migliaia di persone.

In Italia continuano le polemiche tra Salvini e il Governo: L’Italia può fare a meno dell’Europa: è il concetto espresso da Matteo Salvini alla festa della Lega in corso a Lodi. “Ce la faremo – ha detto il leader del Carroccio dal bordo della piscina Ferrabini -, presto torneremo al governo. E allora cancelleremo la legge Fornero e cancelleremo gli studi di settore che stanno rovinando migliaia di imprenditori, migliaia di professionisti. Dobbiamo sterminare i tagliagola islamici perchè il bambino trovato sulla spiaggia non doveva scappare dalla Siria. Si all’immigrazione controllata, no a quella però in stile Mare Nostrum. Se all’Europa tutto questo non sta bene, faccio a meno dell’Europa”.

Mentre Alfano replica tornando al caso del Cara di Mineo dove il leader della Lega è stato in visita nei giorni scorsi: “Dovrebbe innanzitutto dire che il Cara di Mineo lo ha aperto la Lega nord, questa è una verità storica. Salvini speculi sui morti, Salvini è l’espressione di una razzismo che oggi è il germe e il seme più pericoloso per tutta l’Europa“.

 

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.