Economia & Lavoro

Almaviva, confronto tra amministrazioni e sindacati

L’assessora alle Attività produttive, Giovanna Marano, stamani a Villa Niscemi, ha incontrato le segreterie provinciali di Fistel Cisl, Slc Cgil, Uilcom e Ugl Telecomunicazioni, presenti insieme alle rappresentanze sindacali di Almaviva.

L’incontro è servito per affrontare l’ipotesi di accordo nazionale proposto dall’Azienda, nel quale emergerebbe, per la sede di Palermo, una penalizzazione nonostante la conferma dell’acquisizione della commessa Wind.

“L’Amministrazione comunale – dichiarano il sindaco Orlando e l’assessora Marano –  è stata l’unica istituzione che ha costantemente sostenuto l’impegno a salvaguardia delle presenze imprenditoriali della professionalità e dei livelli occupazionali nel settore dei call center a Palermo. Le scelte espresse da Almaviva, a livello nazionale,  dopo l’acquisizione della conferma della commessa Wind, appaiono essere penalizzanti e in contraddizione con la salvaguardia del territorio palermitano. Ancora una volta, confermiamo la disponibilità e l’impegno ad ogni confronto, ribadendo che l’attenzione dell’Amministrazione è condizionata all’esigenza di impedire il depauperamento della presenza di Almaviva nella nostra città”.

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.