CronacaPrimo Piano

Almaviva: in 60 davanti l’Enel per dire no a Rende

(Servizio di Massimo Brizzi) Continua lo sciopero dei 60 lavoratori Almaviva che da Palermo sono stati destinati a Rende.

Una vicenda che ha visto al momento esclusi 60 lavoratori del call center dal transito ad Exprivia con il conseguente trasferimento in Calabria.

In sciopero dal 19 dicembre ieri in protesta davanti la sede Almaviva di via Marcellini ed oggi davanti l’Enel di via Villabianca.

E’ stata Giovanna Marano, assessore alle attività produttive del comune di Palermo ad annunciare la probabile apertura di uno spiraglio per i lavoratori esclusi da Exprivia per i quali ha continuato l’assessore si spera venga aperto il richiesto” tavolo ministeriale” per il 12 gennaio.

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.