Cinema-Teatro-MusicaPrimo Piano

AL VIA “BRASS IN JAZZ” CON RUSSELL MALONE QUARTET

REAL TEATRO SANTA CECILIA SABATO 10 NOVEMBRE ORE 19.00 E 21.30

RUSSELL MALONE HIGH RES

(di redazione) Al Real Teatro Santa Cecilia il musicista americano “Russell Malone” si presenta col programma “To Wes” per inaugurare la nuova stagione concertistica Brass in Jazz, con la direzione artistica di Luca Luzzu, sabato 10 novembre con un doppio turno, alle ore 19.00 e alle ore 21.30.

Con il suo stile limpido, fluido e lirico, Malone sa mescolare sapientemente blues, gospel, rhythm’n blues, be bop e mainstream come fossero un unico linguaggio.

Il concerto vuole essere un omaggio a Wes Montgomery, uno dei più grandi chitarristi della storia del jazz e tuttora, a mezzo secolo dalla morte, modello assoluto di riferimento per tutte le generazioni di coloro che suonano le sei corde.

 

“To Wes” rientra nell’attività di produzione di jazz chamber music attraverso cui la fondazione persegue uno dei suoi obiettivi principali, e cioè realizzare una concreta sinergia artistica tra solisti di fama internazionale e musicisti della propria orchestra.

Il progetto ‘To Wes’, infatti, nasce dalla sintesi tra la magnifica chitarra di Montgomery e l’abituale sezione ritmica della Orchestra Jazz Siciliana, costituita da Riccardo Randisi al piano, Giuseppe Costa al contrabbasso e Paolo Vicari alla batteria.

Ad appena quattro anni, con la chitarrina-giocattolo di plastica verde regalatagli dalla madre, Malone si ingegnava ad emulare i suoni dei chitarristi che ascoltava nella chiesa di Albany.

La folgorazione definitiva gliela avrebbe data a dodici anni una performance di George Benson con Benny Goodman, come ammette lo stesso Malone: “Ascoltandoli, seppi all’stante che era proprio quella la musica che avrei voluto suonare”.

Da quel momento per il giovane chitarrista inizia un percorso di approfondimento dello strumento che gli consentono di maturare una tecnica di tale spessore ed uno stile così personale ed incisivo da guadagnargli presto la stima e la considerazione di musicisti importanti.

Infatti è col grande Jimmy Smith, icona massima dell’organo jazz, che Malone debutta professionalmente a venticinque anni. “L’esperienza con Jimmy Smith è stata fondamentale – ricorda Malone – perché mi ha fatto capire che non ero così bravo come io pensavo di essere”.

A metà degli anni Novanta, Malone è già un chitarrista prestigioso ed il suo talento viene notato dalla famosa pianista e cantante canadese Diana Krall che, ingaggiandolo nel proprio trio, troverà in lui un prezioso contributo ad ottenere il suo primo Grammy Award.

Da quel momento Malone incide dischi come titolare entusiasmano critica e pubblico e le collaborazioni si moltiplicano in diverse direzioni, da quelle rigorosamente jazzistiche con Benny Green, Ron Carter, Dianne Reeves, Kenny Barron, Wynton e Branford Marsalis, Hank Jones, Bobby Hutcherson, Sonny Rollins e Bill Frisell, per citarne solo alcune, a quelle più ampie con Gladys Knight, Aretha Franklin, Natalie Cole, Christina Aguileira, Davis Sanborn e Shirley Horn.

Il programma, oltre ad alcuni temi originali di Malone, percorre molti celebri classici della storia del jazz che erano cari al repertorio abituale di Wes Montgomery, tra cui “Road song” dello stesso Montgomery, “Con Alma” di Dizzy Gillespie, “Jitterburg waltz” di Fats Waller, “My little suede shoes” di Charlie Parker, “Trinkle-Tinkle” di Thelonious Monk e “Cherokee” di Ray Noble.

Da quest’anno, la Fondazione ha attivato, oltre all’acquisto online dei biglietti, i due punti di prevendita, uno presso il Real Teatro Santa Cecilia (Piazza Santa Cecilia n. 5 – 90133 Palermo – 091\ 88 75 201, 091 88 75 119, dal lunedì al venerdì a partire dalle 9.30 sino alle 12.30, ed un altro presso Santa Maria dello Spasimo (Via dello Spasimo, n. 15 – 90133 Palermo – 091 77 82 860, 091 77 82 861) dal lunedì al venerdì a partire dalle ore 15.30 alle 19.30.

Infoline Fondazione The Brass Group: 091 778 2860 – 3312212796, info@thebrassgroup.it , www.thebrassgroup.it .

Di seguito i costi più i diritti di prevendita degli abbonamenti della stagione concertistica al Real Teatro Santa Cecilia:

abbonamento intero Platea 12 concerti 140€,

abbonamento Intero Galleria 12 concerti 115€,

abbonamento ridotto Under 30 Platea 12 concerti 125€,

abbonamento ridotto Under 30 galleria 12 concerti 100€,

abbonamento studenti brass e conservatorio (solo galleria e da non attivare in vendita online) 50€,

biglietto singolo intero Platea 20€,

biglietto singolo intero galleria 18€,

biglietto singolo ridotto Under 30 Platea 17€,

biglietto singolo ridotto Under 30 galleria 15€,

biglietto convenzionati: Platea 10€ Galleria 7€.

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.