Cinema-Teatro-Musica

Al Teatro Jolly va di scena “Mettiamo il caso”

Le molteplici contraddizioni dell’Italia contemporanea, sempre in bilico fra il grottesco e il surreale: “Mettiamo il caso”, il nuovo spettacolo di scena al Teatro Jolly dal 31 gennaio al 13 aprile, cerca di far luce a suo modo su luci e ombre del sempre bistrattato Belpaese.

Sotto i riflettori una squadra già rodata e costantemente premiata negli anni dall’entusiasmo del suo pubblico: Giovanni Nanfa, Antonio Pandolfo, Giuseppe Giambrone e la soubrette napoletana Iaia Corcione.

Come in un gran calderone che tutto accoglie e impasta, le mille questioni dello Stivale vengono proposte da una fantomatica televisione privata, “TeleMettiamo”: all’interno della programmazione ci sarà quindi spazio per tutto, dalla crisi economica che diviene crisi di coppia agli eterni problemi del traffico e dello stress, fino a questioni “eccezionali” che solo il nostro paese sembra in grado di produrre, come gli alimenti stratosferici di Veronica Lario.

Lo spettacolo, scritto a quattro mani da Nanfa e Pandolfo, diviene agevolmente un gioco sul metateatro e i primi a divertirsi sulla scena sembrano i protagonisti, coadiuvati dalle musiche accattivanti e sempre puntuali di Nicola Vitale al piano.

Teatro Jolly – 31 gennaio/13 aprile

Titolo: Mettiamo il caso  
Cabaret in due tempi di Nanfa & Pandolfo
Musiche: Nicola Vitale
Cast: Iaia Corcione, Giuseppe Giambrone, Giovanni Nanfa, Antonio Pandolfo
Al piano: Nicola Vitale
Luci: Vittorio Ienna
Effetti: Francesco Piscopo
Suono: Rino Carnovale

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ti Potrebbe Interessare:

Close