Cinema-Teatro-Musica

Al Politeama concerto di Anna Faustova, dirige Girshenko

Fryderyc Chopin e Josef Suk sono i compositori protagonisti del prossimo concerto dell’Orchestra Sinfonica Siciliana in programma al Politeama Garibaldi venerdì 10 gennaio alle ore 21.15.

Sul podio Sergey Girshenko – celebre violinista russo, ma al Politeama in veste di direttore – che dirigerà il Concerto n. 1 in mi minore per pianoforte e orchestra op. 11 di Chopin e la Serenata per archi in mi bemolle maggiore op. 6 di Suk. Composto tra l’inverno e la primavera del 1830, il Concerto chopiniano per pianoforte fu eseguito dal suo autore per la prima volta con l’orchestra, a casa sua, il 22 settembre e, in pubblico, l’11 ottobre di quell’anno al Teatro Narodowy di Varsavia con un notevole successo. Chopin, tuttavia, non sapeva che questo sarebbe stato il suo ultimo concerto pubblico nella sua terra natale, in quanto, partito il 2 novembre per un viaggio d’istruzione, non avrebbe fatto più ritorno nella sua Polonia, dove stavano maturando quelle condizioni che avrebbero portato, a distanza di pochi mesi, alla gravissima insurrezione duramente repressa dallo zar.

Al Politeama, il Concerto sarà interpretato da Anna Faustova, pianista russa di soli 24 anni. La Serenata per archi op. 6 è una composizione giovanile che risale agli anni di studio al Conservatorio di Praga ed è  ritenuta giustamente l’opera più importante e famosa di Josef Suk. Sebbene composta nel 1892 durante le vacanze estive dell’anno scolastico nella classe di composizione, la Serenata fu eseguita, per la prima volta, solo il 25 febbraio 1895.

Il concerto replica sabato 11 alle ore 17.30. Ingressi al botteghino da €10,00 a € 25,00. Riduzioni per junior, senior, enti convenzionati e possessori di carte sconto.

Mario Trapani

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.