Cinema-Teatro-Musica

Al Nautoscopio il concerto delle Cordepazze

Le Cordepazze

Tornano a Palermo le Cordepazze. La band si esibirà venerdì 24 agosto alle 22,30 (ingresso gratuito), all’interno della rassegna NautoscopioArte 2012, nel palco allestito ai piedi del Nautoscopio del Foro Italico.

La rassegna, organizzata dall’Associazione Culturale Il Gattopardo in collaborazione con Nautoscopio SrL e Palab, e con il patrocinio culturale gratuito del Comune di Palermo e dell’Autorità Portuale di Palermo è stata uno dei punti di riferimento per gli amanti dell’arte e della cultura all’interno delle manifestazioni dell’estate palermitana.

Il Nautoscopio che fa ormai parte, dal 2009, del waterfront della città è una creazione artistica di Giuseppe Amato, uno “strumento a forma di nave per osservare il panorama“, una “casa-osservatorio progettata per ospitare al suo interno conversazioni, monologhi, performance, jam session e appelli online“, “per creare network e condividere idee sul futuro della città di Palermo“, capace di sollevarsi (dieci tonnellate) con una manovella, alzarsi a 15 metri di altezza e ruotare di 360 gradi.

L’esibizione del gruppo palermitano sarà l’occasione giusta, oltre che per riascoltare i brani di “I Re Quieti”, per presentare le canzoni del nuovo album “L’Arte della Fuga” in uscita il prossimo autunno.

Francesco Incandela, violinista del gruppo haa testimoniato a Il Moderatore.it le sue impressioni: “Tornare a suonare nella nostra città è sempre bello, è un po’ come tornare a casa. Acquista poi un sapore particolare soprattutto dopo quello che abbiamo passato lo scorso inverno. I disagi che abbiamo subito dal furto dell’attrezzatura e degli strumenti dal box in cui le tenevamo, ha arrestato i lavori per l’uscita del disco nuovo, oltre che ci ha lasciato tanto amaro in bocca, però adesso siamo ripartiti, e non vediamo l’ora di sentire cosa ne pensano i ragazzi di Palermo delle canzoni del nostro nuovo disco”.

Fabio Butera

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Un Commento

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.