Cinema-Teatro-MusicaCulturaPrimo Piano

Al Conservatorio Arrigo Boito di Parma “Il Suono Svelato: Musica e tradizioni”

Guida all’ascolto a cura di Salzedo Duo Harp. Giorgia Panasci e Licia Gueli, arpe

 L’incontro è inserito nel ciclo ”Il suono svelato”, serie di guide all’ascolto organizzate dal Conservatorio di Musica “Arrigo Boito”, rivolte a tutta la cittadinanza e agli studenti, nate per fornire nuovi strumenti di comprensione agli appassionati che desiderano approfondire la conoscenza di quanto ascoltano.

Il progetto del Salzedo Duo Harp (duo di arpe formato da Giorgia Panasci e Licia Gueli) è indirizzato ad un pubblico senza limiti di età.

La guida all’ascolto prevede l’esecuzione ed il confronto musicale tra diversi paesi, quali l’Italia, l’Arabia, l’Irlanda, la Spagna e la Grecia.

 

I ritmi, le sonorità, gli effetti tipici ed i richiami alla cultura di appartenenza saranno gli elementi chiave del progetto, mettendoli in risalto attraverso l’arpa, strumento ricco di potenziale sia dal punto di vista sonoro, sia ritmico.

Il progetto prevede inoltre la proiezione di immagini inerenti alle culture dei diversi paesi, così permettendo al pubblico di “viverlo anche con i propri occhi”.

La finalità sarà di analizzare la musica, linguaggio universale per eccellenza, e i differenti stili.

Un solo mondo, con al suo interno altri mondi unici ed inscindibili.

 

Martedì 13 Novembre 2018, ore 18.00. Auditorium del Carmine

Programma da concerto:

-Milonga,
-Tango di Salzedo,
-Cueca tradizione sudamericana,
-Terezinha de Jesus di tradizione sudamericana,
-Arie d’opera italiana,
-Carolan’s welcome di Turlough O’ Carolan (arr. Fabio Rizza),
-She beg she more di Turlough O’ Carolan (arr. Fabio Rizza),
-The fairy queen di Turlough O’ Carolan (arr. Fabio Rizza),
-Acem saz semaisi di Nuru Halil Poyraz
-ΤΟ ΠΑΣΑΑΙΜΑΝΙ di Χαξαπικο
-ΤΟ ΟΕΜΑ ΕΙΝΑΙ ΝΑ ΤΗ ΒΡΩ di Μονοικη

 

da sx Giorgia Panasci, Licia Gueli

Salzedo Duo Harp nasce nel Marzo 2015 sotto la guida della prof.ssa Emanuela Degli Esposti (docente del Conservatorio Arrigo Boito di Parma), dalla fusione di due personalità molte diverse ma complementari.

Salzedo Duo Harp prende vita grazie a un comune desiderio che spinge le due arpiste principalmente a confrontarsi con il “mondo dell’Arpa” di Carlos Salzedo e non solo.

Loro sono, Giorgia Panasci e Licia Gueli, l’una siciliana, l’altra piemontese, legate dallapassione per uno strumento raro ed affascinante come l’arpa.

Le esecuzioni del Salzedo Duo Harp s’intersecano tra momenti solistici delle due arpiste e momenti di fusione. La loro solida formazione personale e l’ecletticità del repertorio permette di offrire esecuzioni di alto livello musicale e di grande impatto scenografico con due arpe classiche .

Il duo rende omaggio a Carlos Salzedo che fu un grande arpista e compositore di origini franco-spagnole, naturalizzato statunitense, scomparso nel 1961.

Dopo gli studi al Conservatorio di Parigi, intraprese un’intensa e acclamata carriera concertistica in Europa e in America, dove, su richiesta di Toscanini, dal 1909 al 1913, fu prima arpa al Metropolitan di New York.

Fortemente interessato alla musica contemporanea, nel 1921 fondò con Varèse l’istituzione concertistica International Composer’s Guild. Didatta di fama mondiale, pubblicò un metodo per arpa in collaborazione con L. Lawrence che costituisce la codificazione della tecnica più avanzata.

Le sue composizioni originali e le sue trascrizioni hanno felicemente rinnovato il repertorio
arpistico lasciando un notevole patrimonio operistico.

 

 

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.