Download http://bigtheme.net/joomla Free Templates Joomla! 3
Home / Enogastronomia / AICIG celebra il decennale con il Congresso nazionale dei Consorzi di tutela DOP e IGP in Sicilia

AICIG celebra il decennale con il Congresso nazionale dei Consorzi di tutela DOP e IGP in Sicilia

 

savethedate 27-05-16-1-page-001

AICIG, Associazione Italiana dei Consorzi Indicazioni Geografiche celebra quest’anno il suo decennale, organizzando il Congresso Nazionale dei Consorzi di Tutela DOP e IGP  in Sicilia, a Bagheria.

AICIG rappresenta 60 Consorzi e 62 prodotti tra DOP e IGP, per un valore economico complessivo del 90% circa delle IG italiane e circa 1/3 di quelle europee. La scelta della Sicilia per il Congresso nazionale è un giusto riconoscimento all’importanza che la produzione di questa regione riveste nell’ambito nazionale ed europeo.

Con 17 DOP e 12 IGP, risulta infatti tra le cinque regioni più importanti d’Italia per i prodotti certificati. La Sicilia risulta prima tra le IG food italiane per numero di oli d’oliva registrati dalla Comunità Europea  e seconda per i prodotti ortofrutticoli.

Nel 2014 gli operatori coinvolti in questo settore sono stati 2.720, mentre 83 sono gli allevamenti dell’Isola che rientrano nei circuiti Dop e Igp, con 17.875 ettari di superficie destinata alle produzioni Ig food.

Oggi, 27 maggio, a Villa Ramacca a Bagheria si terrà il Congresso dedicato agli obiettivi raggiunti finora e alle sfide future. Si tratterà di un’occasione per diffondere i dati relativi ai singoli prodotti certificati in rapporto al resto del Paese.

Ad intervenire al Congresso saranno, tra gli altri, Giuseppe Liberatore, Presidente di AICIG, Salvatore Martorana, consigliere nazionale e direttore del Consorzio Olio Dop Val di Mazara e Salvatore Chiaramida, consigliere  nazionale e direttore del Consorzio Pomodoro di Pachino IGP.

 

Print Friendly, PDF & Email

About Il Moderatore

Check Also

Vigili del fuoco - Piromani - Copyright Panasci 2017

CEFALU’: LA POLIZIA DI STATO INDIVIDUA ED ARRESTA UN PIROMANE, RESPONSABILE DI AVER APPICCATO NUMEROSI FOCOLAI

La Polizia di Stato ha tratto in arresto, in esecuzione ad ordinanza di misura cautelare in carcere emesse dal Gip presso il Tribunale di Termini Imerese, un 38enne cefaludese,

Rispondi