Primo Piano

AEROPORTO DI PALERMO: SUPERATI SEI MILIONI DI PASSEGGERI, E’ RECORD

GESAP PREMIA PASSEGGERA: UN ANNO DI PARCHEGGIO GRATIS E VOUCHER VIP

 

A sx Paola Vasta (seimilionesimo passeggero)

Palermo, 22 novembre 2018 – Quarantatré anni, originaria di Enna ma residente a Palermo, Paola Vasta, sales & marketing consultancy hospitality, è il semilionesimo passeggero nel 2018 dell’aeroporto di Palermo Falcone Borsellino.

(di redazione) Al suo arrivo stamattina, con il volo Alitalia 1763 proveniente da Milano Linate, la passeggera è stata accolta dal presidente di Gesap Tullio Giuffré, dall’amministratore delegato e dal direttore generale di Gesap, Giovanni Scalia e Natale Chieppa, e dal caposcalo Alitalia.

Per l’aeroporto di Palermo si tratta di un record storico, mai raggiunto negli anni passati, che certifica l’andamento eccezionale dello scalo palermitano. Da gennaio a novembre infatti c’è stato l’aumento di oltre 830mila passeggeri rispetto allo stesso periodo del 2017.

Le proiezioni dell’ufficio statistiche della Gesap confermano che il 2018 si chiuderà con un milione in più di passeggeri rispetto al 2017, con un totale di passeggeri molto vicino al tetto dei 7 milioni.

“E’ stato un onore essere presente al superamento della soglia dei sei milioni di passeggeri entro i primi dieci mesi dell’anno – afferma Tullio Giuffré, presidente di Gesap spa -, a conferma di un trend molto positivo per lo scalo aereo palermitano, e che dovrà consentire l’ulteriore consolidamento per il 2019”.

Alla passeggera sono stati regalati un anno di parcheggio gratuito e una serie di ingressi nella sala vip Gesap. Voucher per acquistare cosmetici presso il presidio farmaceutico del terminal.

“E’ l’ulteriore conferma dello straordinario momento della città, con flussi di presenze turistiche nazionali ed internazionali sempre crescenti – ha commentato il sindaco di Palermo Leoluca Orlando – Un risultato di cui la Gesap, con la sua dirigenza e tutti i suoi lavoratori, è non solo protagonista ma anche fautrice”.

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.