Cultura

Acchiappasogni, per un 2013 concreto e attivo. Ciulla dà speranze, Greco aspetta

Logo Acchiappasogni

La comunità Acchiappasogni, nata nel Maggio 2012 chiede la costituzione di un assessorato ai giovani. L’assessore Ciulla si è mostrata disponibile, ma si attende che il 2013 porti soluzioni concrete e continuità al lavoro svolto da più di 200 giovani.

Il progetto Acchiappasogni ha coinvolto ragazzi di diversa provenienza e di età compresa da 18 a 35 anni con attività di Musico Visione, Communication Factory, Orto In Cultura, Mif, Gleetaly, New BooK Club. Alla fine di un percorso di crescita durato sei mesi sono state realizzate idee che spaziano dalla grafica alla musica, dai libri alla “orto in cultura” al sociale.  Nello spazio di via Fileti, 19 questi ragazzi hanno potuto dare vita a iniziative e progetti che riguardano anche la legalità , è previsto infatti anche uno sportello informativo.

Ai microfoni de Il Moderatore Carmelo Greco, Coordinatore del progetto e presidente dell’associazione FareMondi, ci racconta. “La nuova comunità è il frutto dell’impegno di 12 gruppi di interesse in cui i ragazzi hanno fuso passione e impegno in ambiti molto diversi tra loro che spaziano dalla musica al teatro, dal libro alla comunicazione interattiva. Hanno imparato a condividere uno spazio, rispettando delle regole e legittimandosi attorno a degli obiettivi precisi, alcuni dei quali adesso si sono concretizzati in progetti veri e propri. Ci aspettiamo che tutto questo non vada perduto, ma anzi valorizzato e continuato. Le istituzioni hanno dato molta attenzione a queste nostre iniziative e adesso dobbiamo solo aspettare. I ragazzi chiedono di poter continuare a usare gli spazi di via Fileti, ma bisogna capire in che termini. Sposare logistica, progettualità e concretezza.”

Il progetto, finanziato con 150 mila euro, si inserisce nell’ambito del Piano Locale Giovani di Palermo, realizzato in seno ai Piani Locali Giovani Città Metropolitane promossi e sostenuti dal  Dipartimento della Gioventù – Presidenza del Consiglio dei Ministri in collaborazione con l’Anci – Associazione Nazionale Comuni Italiani e approvato dalla Città di Palermo.

Le associazioni partecipanti sono state dieci: Argonauti, I Sicaliani, Modavi Palermo, ass. Faremondi Onlus, ass. Apriti Cuore Onlus, ass. “I Ragazzi del Centro Tau onlus”, Circolo Arciragazzi Palermo, ass. Maria Sanfilippo, ass Santa Chiara, ass. Inventare Insieme Onlus.

Acchiappasogni è uno dei cinque interventi del Piano locale giovani  e anche se il 31 Dicembre si è ufficialmente concluso, nasce una comunità giovanile alla quale si spera verrà data opportunità di crescita e di interazione con la pubblica amministrazione. Si cerca continuità. Partendo da Acchiappasogni si vuole essere parte attiva ai tavoli tematici sociali e culturali.

 

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.