CronacaPrimo Piano

Acceso il semaforo pedonale di via Libertà ad angolo con via Cordova

E’ entrato in funzione stamattina il semaforo pedonale di via Libertà ad angolo con le vie Cordova e Simone Cuccia, nel luogo dove nel maggio scorso perse la vita la giovane Tania Valguarnera. L’impianto è stato realizzato da Amg Energia su deliberazione dell’Amministrazione comunale.

All’accensione erano presenti, fra gli altri, il vicesindaco Emilio Arcuri, il presidente di Amg Energia, Mario Pagliaro, il direttore del personale del call center Almaviva,Giuseppe Caruso, presso cui lavorava la giovane Tania, il presidente dell’Ottava circoscrizione, Marco Frasca Polara.

Il semaforo è un impianto pedonale a chiamata ed è formato da un palo a sbraccio e una palina su via Libertà all’incrocio con via Cordova, per un totale di 5 lanterne. Le lanterne sono tutte equipaggiate con lampade LED che garantiscono un’eccellente resa luminosa, consumi estremamente bassi e durata decennale.

“Il nuovo semaforo pedonale a chiamata – afferma il presidente Mario Pagliaro – è uno strumento in più in termini di prevenzione e sicurezza, in quanto collocato in un incrocio ad altissima densità di traffico.  Il risultato di oggi è il frutto di un’efficace collaborazione tra tutti i soggetti coinvolti”.

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.