CronacaPrimo Piano

A Palermo zone blu gratis eliminate. Ugl: “Ulteriore gabella ai cittadini ed in particolare ai lavoratori del centro città”

Anche l’Ugl Palermo è in disaccordo al  provvedimento del Comune di Palermo che prolungherà l’orario a pagamento delle zone blu anche alla pausa pranzo, dalle 14 alle 16.

“Riteniamo vergognoso  il provvedimento dell’assessore alla Mobilità, Giusto Catania, il quale va contro i cittadini, penalizzandoli e vessandoli ulteriormente  senza creare valide alternative al parcheggio in centro, ci fa specie che provenga da un uomo di sinistra”.

“Il nostro pensiero  va in particolare  –  aggiunge Filippo Virzì,  Portavoce dell’Ugl palermitana –  a tutti quei lavoratori pendolari,  costretti a pagare il parcheggio pur di poter raggiungere il proprio posto di lavoro al centro città, dove mai nessuno ed in particolare l’attuale amministrazione ha mai pensato di creare delle agevolazioni mirate, ciò e sintomatico di una mancanza assoluta di strategie nei servizi comunali che l’amministrazione palermitana invece dovrebbe garantire a tutti i cittadini”.

Tags
Moltra altro

Filippo Virzì

Giornalista radio/televisivo freelance, esperto in comunicazione integrata multimediale.

Articoli Correlati

3 commenti

  1. Palermo sta diventando una città invivibile, dove si paga anche l’aria. Invece di semplificare la vita dei cittadini si complica. Ma che modo è fare cassa e basta senza venire incontro anche alle esigenze dei cittadini? o degli automobilisti? Non sono cittadini anche loro?Diritto all’opinione

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.