Cinema-Teatro-Musica

A Palermo ‘Recital di Percussioni’ con Sergio Calì

Sergio Calì

Giovedì 30 agosto alle ore 18,30 alle Scuderie Reali della Favorita Recital di Percussioni del giovane solista Sergio Calì, talento emergente del Conservatorio Bellini di Palermo.

L’artista accompagnerà gli spettatori in un percorso dall’oriente all’occidente, partendo da Keiko Abe, figura di primo piano nello sviluppo della marimba in termini di tecnica e di repertorio, fino ai compostitori contemporanei europei come Sammut, Sejournè e Glennie. Ci sarà anche una incursione nel mondo del tamburo, strumento principe tra le percussioni a membrana, anche qui in un percorso fra tradizione e sperimentazione.

Come lo xilofono, anche se con un suono più ricco, la marimba è uno strumento a percussione conle note disposte in modo simile a quelle del pianoforte. Di origine africana, divenuta popolare in America e poi diffusasi in tutto il mondo, con le moderne di tecniche di costruzione è divenuta uno strumento assai complesso da interpretare, con un posto di rilievo sia come solista che nelle grandi orchestre.

Sergio Calì, percussionista solista, si è esibito, nell’ambito di Festival e stagioni concertistiche, ad Astoria (NY, USA), Wolfsburg (Germania), Bauru (Sao Paulo, Brasile) oltre che in Italia con la compagnia ED, con l’orchestra del conservatorio “V.Bellini” di Palermo, l’orchestra del conservatorio “A.Scontrino” di Trapani, con M-theory Percussion trio.

Nel 2012 ha ottenuto la menzione speciale al Premio Nazionale delle Arti – sezione strumenti a percussione-solisti e ha vinto il Premio Maria Elisa Di Fatta – Sezione Giovani Talenti.

È possibile raggiungere il sito della manifestazione – Viale Diana – anche con i mezzi pubblici, oltre che con i propri, tramite la linea 806 dell’AMAT sul cui sito www.amat.pa.it si trovano tutte le informazioni su orari di partenza dal capolinea, percorso e possibilità di interscambio con le altre linee del trasporto pubblico locale.

Comunicato Stampa

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.