Primo Pianoterritorio

A Palermo nasce una nuova Associazione di Cittadini chiamata “Associazione Io Mi Rifiuto Palermo”.

Il Presidente dell’Associazione Io Mi Rifiuto Palermo Avv. Ignazio De Luca – Dottore Commercialista

(di redazione) Numerosissimi Cittadini palermitani vogliono veramente cambiare la mala gestio dell’Amministrazione Comunale in ordine alla mancata raccolta dei rifiuti solidi urbani, che è diventata una costante, oltre al mancato decollo della raccolta differenziata, che provocano giornalmente disservizi vergognosi e carenze di igiene sul territorio.

Ed è per questo giustificato motivo che Cittadini liberi si sono costituiti in questa Associazione non solo per raccogliere tutte le segnalazioni e denunciare tutto il degrado che esiste a Palermo, finalizzato  a presentare un esposto alla Procura della Repubblica, ma anche per coadiuvare i Cittadini interessati ad ottenere il rimborso, sia della Tari (per gli anni di imposta dal 2014 al 2017) che della Tasi (per gli anni di imposta 2014-2015), ed adire la Commissione Tributaria Provinciale di Palermo al fine di ottenere il risarcimento di questi tributi indebitamentepagati in più a fronte di un disservizio, da decenni divenuto cronico.

Infatti, stanchi di presentare istanze alla Rap, per lo più rimaste sempre inascoltate, alcuni palermitani si sono riuniti nell’Associazione Io Mi Rifiuto Palermo, con a capo il Presidente Avv. Ignazio De Luca, Dottore Commercialista, per raccogliere le segnalazioni circa le condizioni di mancata igiene in diverse zone della città, al limite del disastro ambientale.

“Abbiamo già raccolto un nutrito dossier di denunce circa le pessime condizioni in cui siamo costretti a vivere spiegano dall’associazione – ed ogni giorno riceviamo numerose email, con tanto di fotografie, che inoltriamo al Comune di Palermo e alla Rap. Siamo davvero stufi di vivere in una città sporca e con scarsi servizi.

Abbiamo deciso di fare sentire la nostra voce e cercare di fare comprendere ai vertici dell’amministrazione comunale che la misura è colma”.

Chi volesse aderire può mandare le proprie segnalazioni alla email associazioneiomirifiutopalermo@gmail.com e noi le inoltreremo agli Organi competenti.

In più daremo informazioni e consigli giuridici su come adire le Commissioni Tributarie per ottenere il rimborso di tali illegittimi tributi. C’è Giurisprudenza ad iosa che ha ratificato tale diritto ad ottenere il rimborso”.

 

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.