PoliticaPrimo Piano

A Palermo Il Viceministro alle Infrastrutture Giancarlo Cancelleri  incontra i Giornalisti

Obiettivo sarà per l’attuale governo la continuità territoriale, in tutte le sue sfaccettature , trovando le giuste soluzioni e risorse, sulla viabilità isolana e i collegamenti da e per la Sicilia

Oggi  il Viceministro alle Infrastrutture Giancarlo Cancelleri  è stato in visita nella sede di Palermo del Provveditorato interregionale per le opere pubbliche Sicilia-Calabria, in Piazza Verdi, n.16.

Insieme al Provveditore, l’Ing. Gianluca Ievolella, ha incontrato la stampa.

I temi trattati sono stati  l’attività del Provveditorato interregionale OO.PP. Sicilia-Calabria, il ruolo del Provveditorato nella realizzazione delle opere pubbliche e delle infrastrutture portuali, stradali e ferroviarie ed in particolare il crono programma che il Vice Ministro ha esposto in conferenza stampa.

Per Cancelleri  “le tratte siciliane  sono le più battute, l’impegno prioritario del Governo  è rendere le infrastrutture fruibili.  con l’avvio di una nuova prospettiva in Sicilia, mai attuata prima dai precedenti governi”.

Il viceministro dei Trasporti Giancarlo Cancelleri, commenta “un progetto ambizioso, che richiederà tempo ma che dobbiamo impegnarci di realizzare”, facendo riferimento al  tunnel sotterraneo di 12 chilometri che attraversa la città di Palermo per collegare le due autostrade per Catania e per Trapani, bypassando in questa maniera la circonvallazione del capoluogo siciliano.

Il progetto, del costo di 1,2 miliardi di euro, prevede un percorso interamente sotto terra che attraversa la città di Palermo creando uno svincolo per il porto e gli imbocchi all’altezza dello svincolo di Villabate a Palermo e a quello dell’ospedale Cervello.

“C’è anche una grande avventura ferroviaria per la Sicilia – conclude Cancelleri -.Per l’isola ci sono più di 10 miliardi di investimenti. Ma per vedere una ruspa in azione dovremo aspettare ancora qualche anno. Nelle prossime settimane incontreremo ad di rfi, di concerto con Provveditorato delle Opere pubbliche, per capire su come tagliare i tempi morti”.

Obiettivo sarà per l’attuale governo la continuità territoriale, in tutte le sue sfaccettature , trovando le giuste soluzioni e risorse, sulla viabilità isolana e i collegamenti da e per la Sicilia.

Tags
Moltra altro

Filippo Virzì

Giornalista radio/televisivo freelance, esperto in comunicazione integrata multimediale.

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.