CronacaPrimo Piano

A Palermo attiva “Christmas Clean Station”: l’operazione della Polizia di Stato in occasione delle festività natalizie

Controlli straordinari negli scali ferroviari

(di redazione) Si chiama “Christmas Clean Station” l’operazione che ha visto impegnata la Polizia in controlli straordinari nel principale scalo ferroviario cittadino, allo scopo di contrastare ogni forma di illegalità ed abusivismo che, spesso finiscono per ostacolare la libera fruizione del servizio ferroviario.

L’intensificazione, che ha riguardato le 10 grandi stazioni italiane (Torino Porta Nuova, Milano Centrale, Genova P. Principe, Venezia Mestre, Bologna Centrale, Firenze S.M.N., Roma Termini, Napoli Centrale, Bari Centrale, Palermo Centrale), è stata disposta dal Capo della Polizia – Direttore Generale della Pubblica Sicurezza, Prefetto Franco Gabrielli, per aumentare ulteriormente i livelli di sicurezza rispetto agli scali ferroviari anche alla luce del maggior afflusso di viaggiatori legato alle festività natalizie.

L’azione coordinata dalla locale Questura e svolta unitamente agli uomini e alle donne della Polizia Ferroviaria di Palermo C,le, ha riguardato non solo l’area interessata dal transito dei viaggiatori ma anche le zone limitrofe all’impianto ferroviario in quanto facenti parti di un unico obiettivo di interscambio per la mobilità e per la fruizione di servizi.

Le stazioni, inoltre, non solo sono luoghi nevralgici della mobilità delle persone ma anche, essendo luogo di approdo, il “biglietto da visita” per i tanti turisti che hanno scelto Palermo come città d’arte in cui trascorrere il Natale.

I controlli, effettuati attraverso pattuglie automontate, appiedate e a bordo treno, hanno riguardato non solo i passeggeri ma anche le valigie a seguito tanto che anche il deposito bagagli della stazione centrale è stato interessato.

Per garantire la sicurezza di quanti hanno, in queste festività natalizie, hanno scelto il treno per spostarsi, sono state utilizzate anche unità cinofili sia antidroga che antiesplosivo nonché metaldetector e smartphone multifunzione come i CAT 60 di cui è dotata la Polfer che consentono di velocizzare le procedure di identificazione.

Nel complesso sono stati impiegati n°39 operatori, n°17 pattuglie, identificati nr.131 persone di cui un soggetto denunciato in stato di libertà, n° sanzioni amministrative e adottati n°2 provvedimenti di allontanamento ai sensi della l.48/2017.

La vigilanza della Polizia, anche per chi viaggia e per “gli addetti ai lavori”, sarà mantenuta alta per tutto il periodo delle festività natalizie, in considerazione del maggior afflusso di utenza, al fine di garantire una
maggior percezione della sicurezza.

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.