Download http://bigtheme.net/joomla Free Templates Joomla! 3

POLITICA - CRONACA - ECONOMIA - LAVORO - SANITA'

La Cardiochirurgia Pediatrica Siciliana non è un problema politico

L’annosa problematica del Reparto di Cardiochirurgia Pediatrica Siciliana si è tramutata in una vergognosa e squallida “questione” politica per un deformato impegno di coloro, che dopo 6 lunghi anni, si svegliano da un compiaciuto silenzio solo per mettere in bella mostra un interesse “pseudo” altruistico con un “retrogusto” che ha il sapore sgradevole di campagna elettorale. Nel 2010 fu deciso lo scellerato trasferimento dell’esistente ed attivo Reparto che era stato realizzato presso l’ARNAS\Civico di Palermo dal Prof. Carlo Marcelletti, con l’impegno e l’abnegazione di bravissimi medici e paramedici. Allora come oggi, fu incomprensibile lo smantellamento dal più grande ospedale della Sicilia verso il Presidio provinciale Ospedaliero “S. Vincenzo” di Taormina, dove erano e sono manchevoli tutti i Reparti Pediatrici di supporto ad una attività di eccellenza medica di 3° Livello. Sono stati spesi tanti soldi (11milioni di euro) per rifare il “trucco” ad un reparto che rimarrà sempre decentrato e privo dei dipartimenti pediatrici che sono inscindibili per una seria attività di cardiochirurgia, che oltretutto, è stato avviato in fase temporanea (Decreto del 3 maggio 2010 nr. 1188), in attesa di essere ritrasferito nel capoluogo siciliano che non è mai stato manchevole di idonee specialità medico-infantili. E’ giunto il momento di fare una doverosa e seria riflessione, evitando assurdi campanilismi e lotte di divisioni che vanno contro le indicazioni della comunità scientifica, che raccomandano di inserire la Cardiochirurgia Pediatrica in Centri Ospedalieri metropolitani.

Read More »

Calatino: “FTG – Futuro e Tecnologie Giovani”, bando giovani in scadenza. Avviare nuove giovani idee di impresa

Il progetto “FTG - Futuro e Tecnologie Giovani” attuato in partnership dalla Fondazione Microcredito e Sviluppo, Fondazione I.T.S. Steve Jobs e dal Comune di Palagonia ha coinvolto le nuove generazioni del calatino in attività di confronto, di formazione, di orientamento finalizzate allo sviluppo di nuove idee per stimolare l’avvio di nuovi percorsi di autoimprenditorialità. Il progetto propone un bando di assegnazione del microcredito che supporterà economicamente la fase di start-up delle idee di impresa più meritevoli che verranno proposte dai giovani del territorio. Il bando del progetto “FTG - Futuro e Tecnologie Giovani” prevede l’assegnazione di un microcredito che va dai tre ai dieci mila euro per supportare l’avvio di nuove attività di autoimprenditorialità. I progetti di start-up candidabili possono mirare alla realizzazione di attività nel settore dell’artigianato, dell’agricoltura, del turismo, dei servizi e del commercio e prevedere l’impiego di nuove tecnologie. Il bando prevede che le nuove imprese, da supportare con il finanziamento, vengano create e guidate da giovani donne e uomini che, alla presentazione della candidatura, sono inoccupati/disoccupati, hanno un’età compresa tra 18 a 35 anni, hanno la residenza nei numerosi comuni del comprensorio calatino Sud-Simeto. Ultimi giorni per presentare la candidatura. Tutte le domande di partecipazione potranno essere presentate entro e non oltre il 30 maggio.

Read More »

Ridimensionamento delle StAR per la salute mentale. CISL FP: “Sulle gare espletate emergono forti criticità. A rischio servizi, qualità dell’assistenza e posti di lavoro

Ridimensionamento delle StAR, strutture abitative riabilitative, da parte dell’Azienda Sanitaria di Messina sia in termini di servizi che di operatori. Il sindacato sottolinea il ruolo importante di tali strutture, istituite nel 2000, che si occupano di trattamento residenziale per soggetti con patologie psichiatriche e che hanno dato vita ad un’esperienza innovativa ed efficacia. A Messina 14 StAR vengono gestite in forma pubblico–privato, con 84 posti letto e con circa 100 unità di personale impegnate. Ma in base alle condizioni poste con le nuove gare e i capitolati di appalto c’è il serio rischio di perdere una consistente quota di posti lavoro e, soprattutto, un decremento della qualità assistenziale. Per la Cisl Fp, la decisione dell’Asp di Messina è in controtendenza alle indicazioni fornite dalle leggi nazionali e dai decreti assessoriali del 2009 e del 2012 che incentivano e promuovono le residenze di piccole dimensioni ed i contesti sociali di partecipazione comunitaria quali luoghi in cui progettare e costruire dispositivi terapeutici di sostegno all’abitare e realizzare il coinvolgimento dei familiari anche attraverso la terapia multifamiliare e di comunità.

Read More »

Corleone: rischi ambientali in un impianto di calcestruzzi. I Carabinieri pongono i sigilli

I Carabinieri della Compagnia di Corleone hanno posto i sigilli su parte di un impianto di calcestruzzi del corleonese, oggetto di attività investigativa per plurime violazioni alla normativa ambientale, procedendo al sequestro di tutti i mezzi d’opera in uso alla medesima ditta. Grazie a delle videoriprese effettuate nella zona in cui sorge l’impianto, è stato inoltre possibile documentare lo smaltimento irregolare dei residui della lavorazione del calcestruzzo, a seguito del lavaggio delle autobetoniere. Gli illeciti documentati sono avvenuti nelle immediate vicinanze di un torrente dove, tra l’altro, abitualmente pascolano greggi di pecore che si abbeverano anche nelle pozze d’acqua contaminate dal calcestruzzo.

Read More »

Rifiuti: microdiscariche, multe ad un autotrasportatore e un manovale

Sequestrata una Fiat Uno con la quale erano stati trasportati rifiuti, destinati all’abbandono sul suolo pubblico. I due indagati dovranno pagare complessivamente poco meno di tremila euro. I controlli sulle cosiddette micro discariche sono avvenuti, in particolare, nelle vie Calliope, Barcellona e Toledo ma anche in aree del centro. Gli uomini della sezione Vigilanza Ambientale della Polizia municipale hanno multato R.M., un manovale di 44 anni e C.A., un autotrasportatore di 51 anni.

Read More »

Il progetto “Attivare la mente per migliorare la qualità di vita della persona” dell’Ass. Alzheimer Paternò tra i vincitori del Bando UniCredit Carta E 2015 “Strategie di coesione sociale a favore della Terza età”

Nella giornata di ieri, 26 maggio 2016, a Paternò l’ UniCredit Foundation ha annunciato le sette organizzazioni non profit vincitrici della quinta edizione nazionale del Bando UniCredit Carta E "Strategie di coesione sociale a favore della Terza età", che ha assegnato 60.000 euro a ciascuno dei 7 progetti più innovativi e utili in termini di sostegno alla Terza età. Tra i vincitori il progetto “Attivare la mente per migliorare la qualità di vita della persona” dell’Associazione Alzheimer Paternò con un contributo complessivo assegnato di 77.682 Euro. Obiettivo generale del progetto è migliorare la qualità di vita dell’anziano affetto da demenza intervenendo sulle capacità residue del soggetto così da riabilitare le sue aree carenti. I fondi necessari per la realizzazione del Bando sono messi a disposizione da UniCreditCard Flexia E, la carta di credito che, senza alcun costo aggiuntivo per il titolare, destina il 2 per mille di ogni spesa effettuata a un fondo indirizzato a iniziative e progetti di solidarietà. Dal 2011 a oggi il Bando UniCredit Carta E ha sostenuto, con circa 2,5 milioni di euro, 38 progetti sul territorio nazionale riguardanti soprattutto due ambiti di intervento: il sostegno alle persone anziane in condizione di disagio economico, sociale o sanitario e il supporto all'imprenditorialità sociale e all’occupazione dei giovani.

Read More »

Cisl su Amap: “Pronti a discutere di riduzione di costi superflui ma si tutelino tutti i posti di lavoro puntando al rilancio dell’azienda”

01122014_181832_0

Franco Parisi, segretario regionale Femca Cisl e Rosalia Arcuri segretario aziendale Femca in Amap sono intervenuti sulla vertenza Amap e sul licenziamento di 81 lavoratori ex Aps, che a fine maggio potrebbero perdere il posto di lavoro. Il 25 maggio si è tenuto in Prefettura l’incontro fra parti sociali, comune e azienda.

Read More »

Sequestrati 60 kg di pesce ad un venditore abusivo

Gli agenti del nucleo Controllo attività commerciali hanno sequestrato 60 chili di pesce ad un venditore abusivo individuato in via Belmonte Chiavelli all’angolo con via dell'Orsa Minore sono stati. L’operazione parte da controlli predisposti dal vice comandante della Polizia Municipale, Luigi Galatioto, anche in base alle segnalazioni dei cittadini pervenute con posta elettronica o via twitter. Dagli accertamenti compiuti dagli agenti è emerso che il venditore conduceva l’attività senza alcuna autorizzazione comunale e sanitaria. In particolare, 20 chili di tonno e 40 chili di pesce spada sono stati sequestrati, poiché privi della documentazione che individua la tracciabilità del prodotto e inoltre riscontrati in cattive condizioni igieniche.

Read More »

SPORT

Angelo-Figuccia-300x200

ANGELO FIGUCCIA: “L’AMAT APRA LA NUOVA STAZIONE DI RIFORNIMENTO A METANO AGLI AUTOMEZZI PRIVATI”

“Finalmente, dopo tanti anni di nostre denunce e battaglie, l’Amat sta ripristinando nella rimessa di via Roccazzo la stazione di rifornimento per gli autobus a metano. Ma questo è soltanto il primo passo”. Lo afferma Angelo Figuccia, consigliere comunale di Forza Italia, che prosegue: “Per tanti, troppi anni, oltre un …

Read More »
news_img1_66585_iachini-600x360

Palermo, Iachini: “A San Siro per fare la partita. Ho visto un Palermo in crescita”

Beppe Iachini ha parlato in conferenza stampa prima della partenza per Milano dove domani sera i rosa affronteranno l’Inter: “Vogliamo preparare tutte le partite allo stesso modo, sono tutte gare importanti. La squadra sta crescendo sia individualmente che collettivamente. Vazquez e Sorrentino dovrebbero giocare. A San Siro senza timore, ce …

Read More »