Download http://bigtheme.net/joomla Free Templates Joomla! 3
Home / Primo Piano / Sicilia: Contributo a fondo perduto sugli investimenti

Sicilia: Contributo a fondo perduto sugli investimenti

(di redazione) In uscita bando, PO FESR 2017/2020, per l’ottenimento di un contributo a fondo perduto per acquisto Macchinari, Attrezzature, Software, Hardware…

Cos’è

La misura intende agevolare la  realizzazione di progetti di investimento con aiuti in “de minimis” ai sensi del regolamento UE n. 1407/2013per le
imprese esistenti attraverso incentivi diretti finalizzati all’acquisizione di attivi materiali e immateriali; (Ovvero acquisto macchinari, attrezzature, opere murarie, hardware, software);

Dotazione Finanziaria

Dotazione finanziaria pari a Euro 30.000.000,00

Destinatari/Beneficiari e requisiti di ammissibilita’

Possono presentare le domande:

Le micro. piccole, e medie imprese, cosi’ come le stesse sono definite all’art. 2 dell’allegato 1 del Reg. UE n° 651/2014, in forma singola o associata;

Spese ammissibili

Sono ammissibili le spese per la ristrutturazione o manutenzione straordinaria di beni immobili, acquisto di impianti, macchinari, attrezzature e programmi informatici.

Agevolazioni

Contributo a fondo perduto pari al 45% dell’investimento complessivo.

Per maggiori informazioni rivolgersi in Associazione

Visita il nostro sito: www.casartigianipalermo.it
Casartigiani Palermo
Via Francesco Guardione, 3 – 90139 – Palermo
Tel: +39 091 583187 / +39 091 583033 / +39 091 581445
Fax: +39 091 323324 | Email: info@casartigianipalermo.it
Ricevi questa e-mail in quanto risulti iscritto alla newsletter di
Casartigiani Palermo dove hai acconsentito esplicitamente a ricevere
informazioni e/o comunicazioni da parte nostra. Se non desideri più ricevere
email clicca qui
<http://www.casartigianipalermo.it/newsletter.php?action=cancellami>

About Alessia Ilardi

Alessia Ilardi

Check Also

Palermo, EcuLAB Classic: grande successo per Hdance, domani alle 21.00 Harmonius DUO

Uno spettacolo di musica e danza di grande effetto in un unico atto. L'arpa di Giorgia Panasci ha dialogato con le coreografie del danzatore Fabio Dolce in un fitto scenario di luci ed effetti speciali.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: