Primo Piano

9 maggio Festa dell’Europa: ma i cittadini avranno voglia di festeggiare?

9 maggio 1950: il politico Robert Schuman, durante una riunione nella Sale de l’horologe, presentò ciò che venne poi definito  “dichiarazione Schuman”, ossia un progetto, un piano di Cooperazione Economica ideato da Jean Monnet. Il  9 maggio coincide anche con un altro pezzo importante della nostra storia, ossia la fine della Seconda Guerra Mondiale con la cattura di Hermann Göring e Vidkun Quisling, due politici e militari,  tedesco il primo e norvegese il secondo.

Il “Giorno dell’Europa” si festeggiava il 5 maggio fino al 1964, giorno della fondazione dell’Europa avvenuta il 1949.Nel 1985 invece, durante il Summit di Milano, le celebrazioni vennero spostati al giorno in cui venne presentata la “dichiarazione Schuman”, il 9 di maggio appunto.

Molteplici le iniziative che da diversi giorni si stanno susseguendo in tutto il territorio europeo  a partire già da lunedì 6 maggio. Purtroppo questa ricorrenza non è ancora particolarmente diffusa. Forse anche perché da quando siamo entrati in Europa, con conseguente sostituzione della tanto adorata lira con l’Euro, i cittadini trovano sempre più difficoltà a “campare” e arrivare con regolarità e dignità a fine mese? Lo scopriremo con i prossimi emendamenti.

 

Ultima curiosità: il giorno 9 maggio coincide con la Giornata della Vittoria dell’Unione Sovietica.

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.