CulturaPrimo PianoSpazio Libero

Palermo Palazzo Comitini, congresso: “Sustainable restoration of Mediterranean forests:

Oggi 20 aprile Palazzo Comitini, sede della Città Metropolitana di Palermo, ospiterà, all’interno della Sala Martorana, la seconda giornata del Congresso Internazionale dal titolo “Sustainable restoration of Mediterranean forests: analysis and perspective within the context of bio-based economy development under global changes”, in svolgimento a Palermo fino al 22 Aprile.

Il Congresso ha come obiettivo quello di esaminare e di discutere la situazione delle foreste nella Regione Mediterranea.

Quattro i temi chiave che guidano il programma del congresso:
-Come i cambiamenti climatici, e i suoi eventi estremi, stanno interessando la vegetazione Mediterranea in generale e, in particolare, le foreste; -Come i nuovi progressi tecnologici avranno un impatto e sosterranno le strategie da attuare per condurre ad una gestione sostenibile delle foreste nell’area Mediterranea; -Come interconnettere gli enti interessati, gli economisti, i politici con gli scienziati forestali e paesaggistici al fine di formare una rete in grado di garantire una piena integrazione di infrastrutture forestali nazionali nel contesto di strategie mondiali per un’economia circolare; -Come combinare la gestione forestale con il restauro del paesaggio forestale.

Prenderanno parte alla tavola rotonda “Mediterranean forests: guidelines for adaptive measures”, prevista per domani 20 aprile  nella Sala Martorana di palazzo Comitini, seguento il seguente programma:

Francesco Maria Raimondo (Dipartimento STEBICEF, Università di Palermo) che introdurrà i lavori Vincenzo Montalbano, Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali (Roma) Franco Pedrotti, Università di Camerino (Camerino) Aurelio Angelini, Dipartimento di Architettura, Università degli Studi di Palermo e Fondazione Patrimonio Mondiale dell’UNESCO per la Sicilia
(Palermo)
Dorotea Di Trapani, Direttore del Dipartimento regionale delle Foreste
(Palermo)
Federico Metzke, Dipartimento SAAF, Università di Palermo (Palermo) Giuseppe Giaimi, esperto forestale (Messina) Domenico Cavarretta, esperto forestale (Palermo) Luciano Saporito, esperto forestale (Caltanissetta) Mohamed Rejdali, parlamentare e sindaco della città di Temara (Marocco) Rosario Schicchi, Dipartimento SAAF, Università di Palermo (Palermo) Giacomo Scala, Parco Naturale Regionale di Monti Sicani, Arta (Palermo) Sergio Marino, Assessore per il Verde e Ambiente del Comune di Palermo
(Palermo)
conclusioni di Anna Maria Marzetti, Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali (Roma)

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.