Primo Piano

Palazzo Riso: Associazione Piera Cutino per promuovere la campagna 5×1000

P_20160506_183631 (1)PARTITA LA CAMPAGNA DEL 5×1000  PER LA TALASSEMIA DELL’ASSOCIAZIONE CUTINO – A PALAZZO RISO EVENTO DI PRESENTAZIONE CON UN’ASTA, UN SET FOTOGRAFICO E LA CASSATA DI PEPPE GIUFFRE’

Palermo 7 maggio 2016 –  Il Museo regionale d’arte contemporanea di palazzo Riso ha fatto da teatro ieri pomeriggio a Palermo all’evento “Per guarire dalla talassemia non servono parole. Basta una firma”, organizzato dall’Associazione Piera Cutino per promuovere la campagna 5×1000 della dichiarazione dei redditi da devolvere a favore della prevenzione, della cura e della ricerca per la talassemia. Un pomeriggio all’insegna della solidarietà, del divertimento, ma anche della gastronomia che ha avuto come madrina la nota giornalista televisiva palermitana Stefania Petyx, inviata di Striscia la Notizia, da anni testimonial dell’Associazione Cutino.

P_20160506_192627A Stefania Petyx, Rosario Fiorello, Emma Dante, Isabella Ragonese, quest’anno si è aggiunto come testimonial  Pierfrancesco Diliberto, in arte Pif, il noto regista, attore, conduttore televisivo e radiofonico palermitano.  Tutti impegnati a sostenere la causa dell’anemia mediterranea che in Sicilia vede una coppia su 200 a rischio di avere un figlio affetto, e per sensibilizzare e informare l’opinione pubblica sull’importanza della prevenzione attraverso il test portatore sano che in Sicilia è gratuito per le donne.

Sergio Mangano, Giuseppe Cutino, Salvatrice Lauricella, rispettivamente Direttore, Consigliere e Vice Presidente dell’Associazione Cutino hanno presentato la campagna 2016 e tracciato un bilancio dei risultati raggiunti dall’Associazione Cutino, fondata nel 1998, la partnership con l’Azienda Villa Sofia-Cervello, e il grande traguardo raggiunto nel 2013 con l’inaugurazione del Campus di Ematologia all’Ospedale Cervello, centro di riferimento per la talassemia non solo a livello regionale, diretto da Aurelio Maggio.

Momento clou del pomeriggio di ieri è stata l’asta di beneficenza curata dalla casa d’aste Trionfante con Stefania Petyx nel ruolo di battitrice. Un’asta molto partecipata che ha visto fra gli oggetti aggiudicati un bracciale in oro realizzato e donato dall’orafa e designer Lidia Lucchese e una giacca di scena Giorgio Armani con dedica a Rosario Fiorello che l’ha indossata durante l’attuale tour “L’ora del Rosario”.

Ottima partecipazione anche al set fotografico curato  dal fotografo Giuseppe La Spada, autore della foto di Pif per la campagna, che ha dato la possibilità a tutti di prestare il proprio volto per diventare testimonial dell’Associazione Cutino, e diventare quindi “ambasciatori” della talassemia.

Dolce conclusione con il noto chef trapanese Peppe Giuffrè che ha realizzato sul posto la sua rinomata cassata siciliana, offerta alla fine in degustazione a tutti i partecipanti mentre la casa vinicola Cusumano ha offerto i suoi pregiati vini.

Fra i partecipanti all’evento una folta partecipazione della sezione di Palermo dell’Associazione nazionale finanzieri d’Italia guidata dal Presidente, il generale Umberto Rocco e dal maresciallo Leonardo Gentile, padre di Antonella Gentile, la giovane palermitana scomparsa il 5 dicembre 1991 a soli vent’anni a causa della talassemia: Grazie all’iniziativa del padre è stato inaugurato l’anno scorso il nuovo ambulatorio di ecocardiografia all’interno del Campus.

Uno spazio realizzato grazie al ricavato della vendita del libro di Leonardo Gentile “La mia vita, le mie battaglie”, nel quale l’autore racconta le sue vicende di finanziere e di padre, pesantemente colpito dalla talassemia, causa della scomparsa di due figlie, Antonella di venti anni e Maria di appena cinque mesi.

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.