Primo PianoSport

Palermo, Balogh si presenta: “Ringrazio Zamparini per avermi dato questa opportunità. Ho ancora tanto da imparare”

P_20160115_131402_1

Presentazione di Norbert Balogh oggi a Boccadifalco. A accompagnare l’attaccante ungherese,  Manuel Gerolin. Le parole del ds del Palermo: “L’abbiamo seguito da ottobre, grande fisicità e tecnica. Giocatore di buona prospettiva. È a disposizione per Genova. Gli auguro il meglio e spero ci possa dare una mano”.

Le parole dell’attaccante ungherese: “In Ungheria stavo con amici e famiglia, una vita normale”. Nazionale? “Devo fare bene col Palermo in quel caso sarei  certo di poter andare agli Europei. Sono sicuro di me e sono convinto che ce la farò”. Nel Debrecen giocavi insieme a Koulibaly, capocannoniere del campionato unghere: “Mi ha aiutato molto quando siamo stati compagni nel Debrecen. Un grande attaccante”. Modulo? “Nel Debrecen giocavamo con il 4-4-2. Un sogno essere qui, ringrazio il Presidente e tutta la mia famiglia. Imparerò tanto, qui hanno giocato gente come Cavani che adesso gioca in un top club. Ho accettato subito la proposta del Palermo. La squadra mi ha accolto bene, mi ha fatto sentire a casa”. Caratteristiche? “Ho iniziato a giocare da bambino per strada, mi piace fare movimento per tutto il reparto offensivo. Anche se sono alto, di testa non sono bravo. Imparerò da Gilardino”. Il neo tecnico Schelotto: “Non lo conosco, ma il gruppo è a disposizione”. Pronto per giocare domenica? “Si sono pronto. Mia madre mi dice sempre di dare il massimo anche se entro per gli ultimi 5 minuti”.

Prime impressioni di Palermo? “Città bella con una cultura diversa. Le persone sono simpatiche”. Paragone con Cavani? “Io sono Norbert Balogh e non mi piacciono i paragoni. Ringrazio Zamparini per le belle parole” A chi ti ispiri? “Non ho nessuno a cui mi ispiro”

La famiglia: ” Ho una sorella piccola di 15 anni che quando ha saputo della mia partenza si è dispiaciuta. Mia madre rimarrà con lei almeno sino alla fine degli studi”.

 

 

 

 

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.