Cinema-Teatro-MusicaPrimo Piano

Natale a Palermo: chitarra e danza a San Giovanni Decollato e l’Accademia Musicale Siciliana all’Olivella

Gaetano ColajanniUltimi appuntamenti di “Natale a Palermo, un itinerario culturale tra arte architettura e musica”, la rassegna di dieci concerti natalizi gratuiti in chiese e luoghi storici di Palermo, organizzata dai Club Service: domani (5 gennaio, alle 19) la chiesa di San Giovanni Decollato (piazza della Vittoria) accoglie una performance inedita che unisce la danza alla chitarra, mentre mercoledì la rassegna chiude i battenti a sant’Ignazio all’Olivella con un concerto dell’Accademia Musicale Siciliana diretta da Gaetano Colajanni.

Martedì’, dunque, tocca ad Innocence”, un concerto di chitarra acustica con performance di danza, dedicato all’infanzia negata. Interagiscono il chitarrista degli Utveggi, Simone Giuffrida, e cinque danzatrici/coreografe Giorgia Di Cristofalo, Aurora Fradella, Lara Mascellino, Sofia Leopizzi Russo, Maria Stella Pitarresi.

Il punto di partenza è una breve poesia di Luciano Galassi, tradotta e letta in diverse lingue (italiano, inglese, francese, spagnolo, polacco, tedesco, ebraico, indiano, giapponese): è la colonna sonora delle diverse situazioni che portano alla perdita dell’infanzia. Come nella poesia di Galassi, si spera che l’innocenza fiorisca nel cuore di tutta l’umanità. Le maglie indossate dalle danzatrici sono ispirate ad un disegno originale del pittore rumeno Nelu Pascu.

Le voci che leggono la lirica sono di Carmen Cutrera (italiano), Jake Bradnock (inglese), Claire Blanc (francese), Fernando Roldan Ferrer (spagnolo), Wojciech Skowron (polacco), Alice Klueger (tedesco), Shani Cohen (ebraico), Mihir Grover (indiano), Tomoko Kagatsume (giapponese). Musiche di  Kaukonen, Grossman, Bach, Emmanuel, Lennon, Frisell e del compianto compositore palermitano Giuseppe Leopizzi, con cui ha studiato Simone Giuffrida.

Mercoledì 6 gennaio, alle 19, nella Chiesa di Sant’ Ignazio all’Olivella (piazza Olivella) l’ultimo concerto con protagonista l’Accademia Musicale Siciliana, guidata dal direttore artistico della rassegna, Gaetano Colajanni; solisti, Giorgio Rosato al violino e Giovanni La Mattina al clarinetto. Musiche di Délibes, Mascagni, Verdi, Massénet, Giordano, Moncayo, Marquez.

Tutti i concerti iniziano alle 19 e sono ad ingresso libero. 

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.