Primo Piano

Jazz e Barocco per il Natale del Conservatorio di Palermo

Orchestra Salvatore CiceroAncora due concerti dedicati alle festività del Natale 2015 in programma per la prima parte di questa settimana che, attraverso la “voce” di due diversissime compagini orchestrali, offriranno al pubblico della Sala Scarlatti del Conservatorio di Palermo l’ascolto di due repertori lontani fra nel tempo e nelle sonorità.

Le sonorità proprie del repertorio jazz saranno infatti al centro dell’appuntamento che mercoledì 22 dicembre alle ore 19 vedrà sul palcoscenico l’Orchestra Nuovi Linguaggi, formata dagli studenti del Dipartimento di musica jazz del Conservatorio e dagli alunni delle classi di Tromba e Trombone e diretta da Giuseppe Vasapolli.

Il programma proposto in questa occasione è il risultato finale dei laboratori di Direzione d’Orchestra Jazz 2014-2015 e prevede la partecipazione di oltre cinquanta musicisti.

Voci e strumenti si alterneranno sul palcoscenico nell’esecuzione di classici del jazz e del repertorio natalizio americano per arrivare ad fino autori più recenti, affiancando musiche di Michel Petrucciani, Tom Harrell, Fred Coots, Felix Bernard, Cole Porter, George Gerswhin, Jerome Kern, Roy Hargrove fino a The Beatles, Kurt Cobain, Van Halen e gli Oasis.

Giovedì 23 dicembre alle ore 11 sarà invece la volta di un appuntamento dedicato al grande barocco italiano che ascolteremo nell’esecuzione dell’Orchestra da Camera “Salvatore Cicero” diretta dal suo fondatore Luigi Rocca.

Il concerto – che mercoledì 22 sarà eseguito anche per i pazienti e i medici dell’ISMETT di Palermo – includerà opere tra le più conosciute e amate del repertorio barocco come il Concerto grosso op. VI n. 8 “Fatto per la notte di Natale di Arcangelo Corelli e Le quattro stagioni tratte dal Cimento dell’Armonia e dell’Inventione di Antonio Vivaldi con Maurizio Rocca nel ruolo di violino solista.

Ancora nel segno del Natale l’«Adeste fideles» per soprano ed orchestra d’archi di John Francis Wade eseguito da Federica Neglia nell’arrangiamento di Mattia Guerra.

Entrambi i concerti saranno ad ingresso  libero fino ad esaurimento dei posti disponibili.

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.