CulturaPrimo Piano

527 opere di Salvino Catania a Mazara del Vallo

“A volte mi dimentico di essere vivo”. E’ il titolo della mostra delle opere di Salvino Catania, scomparso a dicembre del 2013, in corso a Mazara del Vallo.
“L’artista era ben voluto da tanti e la realizzazione della esposizione dedicata alle sue opere è stata possibile proprio grazie al grande affetto che la cittadinanza nutriva nei suoi confronti. – dice il sindaco Nicola Cristaldi – Abbiamo esposto oltre 500 opere del nostro concittadino e il titolo della mostra è una frase da lui pronunciata in una delle rare interviste concesse all’Ansa e che è emblematica della sua complessa personalità: ‘A volte mi dimentico di essere vivo'”. “Sono rimasto piacevolmente colpito dalla collaborazione e dall’impegno, anche economico,- prosegue – che abbiamo trovato per la realizzazione di una mostra cosi imponente, testimonianza non solo dell’amore verso il nostro artista, ma anche di come la città senta la necessità di un risveglio culturale”. “Grazie a questa esposizione Salvino Catania – aggiunge – continua a vivere e sono certo che rimarrà nei cuori della gente per sempre”.
Sono ben 527 le opere in catalogo che sono distribuite in diverse sedi con particolare densità nella galleria Santo Vassallo e nel Collegio dei Gesuiti. E’ possibile visionare le opere sino al 30 settembre, tutti i giorni. Tutte le opere provengono da collezioni private.

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.