Palermo, Tares: ecco le modalità di pagamento del saldo

E’ cominciata oggi la consegna delle circa 280 mila lettere inviate per informare i cittadini sugli importi e le modalità di pagamento del saldo della Tares. Ogni cittadino riceverà tre bollettini postali con cui potrà pagare in una sola rata (con scadenza il 16 dicembre) o in due rate (16 dicembre e 31 gennaio).

Nella lettera sono spiegate tutte le modalità di pagamento alternative, tramite modello F24 o tramite servizi online sul sito delle Poste o dei diversi istituti di credito.

“Le lettere – spiega l’Assessore Luciano Abbonato – contengono le informazioni di pagamento per ciascun contribuente, tenendo anche conto delle richieste di riduzioni e agevolazioni e delle richieste di correzione di eventuali errori pervenute entro il 18 ottobre (data ultima per l’avvio delle procedure di elaborazione e stampa per la consegna entro i termini di legge).”

“Sono state circa 20.000 le pratiche che sono state corrette in base alla segnalazioni e a alle richieste degli utenti, fra correzioni
materiali ed agevolazioni.”

“Anche chi avesse fatto la propria richiesta dopo il 18 ottobre - spiega l’Assessore – potrà comunque effettuare il calcolo dell’importo esatto tramite il sito del Comune, dove è stato reso disponibile un apposito software per il calcolo del saldo e per la stampa del relativo modello F24″.

kinderwagen

Post correlati:

  1. Catania. Tares, cittadini segnalano ritardi dei bollettini di pagamento
  2. Palermo, come pagare la Tares online
  3. Palermo, scadenza Tares: riorganizzazione attività di sportello e call center
  4. Palermo, agevolazione sulla TARES: il vademecum del Comune

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Categorie