Primo Piano

118 anni fa nasceva il principe Antonio de Curtis in arte Totò

FB_IMG_1453889351858(di Gianfranco Ponte) Come non ricordare l’anniversario dalla nascita del principe Antonio de Curtis in arte Totò?  

Era  il 15 febbraio del 1898, ben 118 anni fa nasceva il principe Antonio de Curtis.
Partenopeo e parte palermitano. Si perché la madre Anna Clemente era di Palermo.
Tanti gli omaggi in tutta Italia e anche all’estero. Lo conoscono tutti.  Siamo alla 5 ° generazione.

La sua maschera è come quella di Arlecchino o Pulcinella.
Se pensiamo alle parole tratte da una delle sue ultime interviste ci rendiamo conto della sua grande umanità ed umiltà.

“Sono ormai all’età in cui si tirano le somme, e non ho fatto nulla. Sarei potuto diventare un grande attore, e invece, sui cento film e più che ho girato, ve ne sono degni non più di cinque, sei al massimo, il resto è tutto da buttar via. Ma anche se fossi diventato un grande attore, cosa sarebbe cambiato? Gli attori sono solo venditori di chiacchiere. Il falegname, almeno, costruisce qualcosa che dura: il tavolino che fabbrica continua a resistere, nel tempo, dopo di lui. Noi attori, al massimo, se abbiamo molto successo, duriamo una generazione”
Chi non ha mai ripetuto una sua frase: “Ma mi faccia il piacere”, ” Sono un uomo di mondo!Ho fatto tre anni di militare a Cuneo”, “Siamo uomini o caporali “. “Lei è cretino s’informi!”
Il prossimo anno saranno 50 anni dalla scomparsa e già si preparano eventi per celebrarlo.   
Il web lo ricorda attraverso siti e social network.  Su facebook esistono il gruppo ufficiale su facebook “I seguaci del principe Totò official group fan club ” – https://www.facebook.com/groups/iseguacidelprincipetotoofficial/ ideato e curato da Gianfranco Ponte
e la pagina ufficiale gestita da Elena Alessandra Anticoli de Curtis , nipote di Toto’  “Antonio de Curtis in arte Totò” https://m.facebook.com/totodecurtis/
Fra i siti notevoli e ben curati troviamo: www.antoniodecurtis.org ed il sito www.antoniodecurtis.com

Il principe Antonio de Curtis non si sarebbe aspettato tutto questo affetto. Lui viveva per il suo pubblico che lo seguiva e lo amava e si meravigliava come la gente potesse lasciare le comode pantofole per andare a vedere un suo film. <<È bello essere voluti bene>> diceva. E noi lo ringraziamo per il bene e le risate che ci dà e che continuerà a regalarci.

Auguri principe!

Gianfranco Ponte (testo e foto)

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.