CronacaPrimo Piano

1 morto e 7 feriti: il tragico bilancio di un sabato sera a Palermo

Si chiamava Giuseppe Ricotta il giovane diciannovenne che ha perso la vita la notte del 3 novembre a causa di un incidente in via Filippo Parlatore. Il tragico episodio, secondo le prime ricostruzioni, sarebbe avvenuto a causa di una mancata precedenza.

Un’auto avrebbe svoltato a sinistra non curandosi della presenza del Piaggio Liberti 150 su cui viaggiavano Giuseppe e la fidanzata, anche lei giovanissima e in gravi condizioni. La ragazza è infatti ricoverata in rianimazione all’ospedale Villa Sofia.

Lo scontro fatale è avvenuto contro un palo dell’illuminazione all’incrocio tra via Filippo Parlatore e via Gian Giacomo Adria intorno alle 3:30. Sul luogo è subito accorso il 118, ma era ormai troppo tardi e per il ragazzo non c’è stato niente da fare.

Anche se ad avere la peggio è stato Giuseppe Ricotta, questo non è stato l’unico incidente verificatosi sabato sera nella città di Palermo. Un’auto si è scontrata con una moto in Viale Regione Siciliana all’altezza di via Giafar intorno all’ 1:30. I feriti sono quattro, i più gravi, entrambi diciottenni, sono Simona Curtese e Giuseppe Polizzotto tutti e due ricoverati con prognosi riservata.

E a Ciaculli uno scontro tra due auto ha provocato due feriti gravi. Pure questa volta sono coinvolti ragazzi giovanissimi, hanno entrambi diciassette anni. Si tratta di una ragazza e un ragazzo. Lei è stata sottoposta ad un lunghissimo intervento di otto ore dove i medici hanno fatto di tutto per salvarle la vita, anche se non è ancora fuori pericolo. Per il ragazzo è stata necessaria l’amputazione di un arto.

Ornella Caiolo

Tags
Moltra altro

Articoli Correlati

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.